Cause e trattamento delle pellicine

I18n Error: Missing interpolation value "Commenti_count" for "{{ Commenti_count }} comments"

Le pellicine sono un problema comune che può essere doloroso e fastidioso. Se ne hai mai avuto uno, lo sai: sono quei piccoli pezzi di pelle sfilacciata che pendono dal lato dell'unghia e ti mettono così tanto disagio. Possono essere così dolorosi che a volte vorresti semplicemente rannicchiarti nel letto e non fare nulla, e sembrano peggiorare se li lasci soli.

Ma non è necessario! Ecco cosa devi sapere sulle pellicole: come si formano, cosa le provoca e come trattarle in modo che non si ripresentino.


Cosa sono le pellicine?

 

 

Non lasciarti trasportare dalla parola "unghia", le pellicine in realtà non si trovano sull'unghia. Invece, le pellicine sono piccoli pezzi di pelle morta che pendono sciolti vicino all'unghia o all'unghia del piede vicino alla cuticola. La pelle può staccarsi dal letto ungueale e causare sanguinamento se il pezzo viene staccato accidentalmente o se si impiglia in qualcosa, come il bottone di una camicia o la tracolla di una borsa. 

Le pellicine non sono solo fastidiose, possono anche essere dolorose. L'area attorno all'unghia può essere rossa o gonfia e potrebbe diventare nera se non trattata per troppo tempo.

Perché le pellicine fanno così male? 

Chi penserebbe che qualcosa di così piccolo e minuscolo possa causare così tanto fastidio, irritazione, disagio e dolore?  

Le pellicine fanno così male perché spesso si vedono all'estremità di un dito vicino all'unghia dove ci sono molti vasi sanguigni e terminazioni nervose. Le pellicine causano anche infiammazione e gonfiore che possono premere sulle terminazioni nervose. Di conseguenza, può portare a più dolore e irritazione.

Un'unghia è davvero corta, quindi ogni volta che noti che un lato dell'unghia sembra staccarsi, fai attenzione! Quella è un'unghia. 

 

Cosa causa le pellicine? 

Le pellicine si verificano per una serie di motivi. Ecco quelli più popolari:

Avere mani e unghie asciutte

L'invecchiamento, il freddo, l'eccessiva esposizione all'acqua e una cattiva alimentazione possono rendere le unghie o le cuticole estremamente secche. 

Pensa alle minuscole scaglie che si staccano dal cuoio capelluto quando non sono adeguatamente idratate, qui accade qualcosa di abbastanza simile e la cuticola può separarsi o rompersi quando è secca. 

Spesso le pellicine sono un piccolo fastidioso segnale che l'inverno è arrivato, dove la pelle delle dita inizia a screpolarsi a temperature gelide. È un bene che nessuno viva in Antartide.

Utilizzo di disinfettanti per le mani a base alcolica e lavaggio costante delle mani

So che ti stai chiedendo se ciò sia effettivamente possibile, perché non possiamo evitare di fare queste cose. Eccedere potrebbe essere il semplice problema qui. 

Il lavaggio troppo regolare delle mani fa sì che la pelle si asciughi più velocemente e potrebbe causare la rottura della cuticola. Persone che svolgono lavori che richiedono un frequente lavaggio delle mani.

Cattiva alimentazione o carenza di nutrienti

Una carenza di vitamine del complesso B, in particolare biotina, una dieta povera di calcio, una mancanza di acido folico e vitamina C, sono tutti fattori collegati a unghie secche e fragili, screpolature e creste lungo il letto ungueale

Cattive abitudini come mangiarsi le unghie

Le unghie sono la rovina dell'esistenza di molti che si mordono le dita. Se ti piace rosicchiarti costantemente le unghie, allora ti stai preparando per le pellicine dolorose in seguito. Tagliare le unghie con i denti è una causa molto comune di comparsa delle pellicine e per evitarlo dovresti cercare tecniche di manicure adeguate. Se stai cercando di fermare questa abitudine. Potresti usare uno smalto dal sapore amaro per evitare di morderti continuamente. 

Manicure mal fatta

C'è una buona probabilità che una manicure mal eseguita possa causare pellicine. La pressione costante delle unghie artificiali crea pressione sulle unghie naturali e può farle sollevare e separare da se stesse. Quando provi a togliere un'unghia artificiale, stai rimuovendo anche l'unghia naturale. Rimuovere lo smalto secco dalle unghie può anche lasciarle secche e soggette a pellicine.

Inoltre, l’uso di unghie a pressione economiche che non si adattano correttamente al letto ungueale può anche causare attrito tra la cuticola e l’unghia artificiale e causare molti problemi. È importante trovare un chiodo a pressione di qualità a prezzi competitivi, questo potrebbe essere un ottimo posto per acquistarli- https://btartboxnails.com/collections/press-on-nails 

L'uso di prodotti chimici per la rimozione dello smalto, come l'acetone, provoca la disidratazione delle cellule ungueali e peggiora le unghie secche o fragili. Se devi rimuovere lo smalto, prova a utilizzare un metodo privo di acetone per salvare le cuticole.  

Anche gli incidenti che causano traumi al letto ungueale possono provocare pellicine.

Ciò include cose come tagli di carta o coltello, incastrare il dito nella portiera dell'auto, posizionare il dito su un oggetto caldo, ecc. Il modo migliore per evitarlo è indossare indumenti protettivi quando si ha a che fare con oggetti pericolosi o si lavora in ambienti difficili. 

Come evitare le pellicine

Idratare! Idratare! Idratare! Questo non può essere enfatizzato abbastanza. Dai capelli alla pelle e poi alle unghie. Esistono molti prodotti come creme e oli per le mani che funzionano perfettamente. 

Prendere prestare particolare attenzione quando si tagliano le unghie. Non tagliarlo troppo vicino all'area della cuticola. Taglia invece le unghie in modo dritto e poi modellale con una lima. Se le cuticole sono troppo cresciute e vuoi spingerle indietro e tagliare quella in eccesso, inizia ammorbidendo le cuticole in acqua tiepida e poi tagliale lentamente con un tagliaunghie. 

Bagnare tenere le mani in acqua una volta alla settimana per circa 10-15 minuti e poi applicare immediatamente il balsamo. Non immergere eccessivamente

Durante l'inverno o durante la stagione secca ricordati di indossare i guanti quando esci all'aperto. È inoltre essenziale indossarli quando si svolgono altre attività che richiedono molto lavoro manuale o si mettono le mani in molta acqua. 

Cosa faccio quando ho l'unghia?

Oltre ad essere fastidiose, le pellicine possono causare infezioni se non adeguatamente curate. La prima cosa da sapere quando si ha un'unghia è non morderla, strapparla o strapparla mai. Non fa altro che peggiorare la situazione e provoca ulteriore disagio. Mordersi l'unghia può introdurre batteri nocivi che possono causare infezioni che fanno ammalare. 

Invece di mordere o cercare di strappare con la forza un'unghia, ecco cosa fare invece.

Come trattare le pellicine. 

Inutile dire che il modo migliore per curare un'unghia è non averne mai una in primo luogo: prevenire è sempre meglio che curare! 

Detto questo, esistono diversi modi utili per trattare le pellicine dopo che potrebbero essersi formate.

Ridurre la pelle in eccesso.

Per tagliare un'unghia in modo sicuro, puoi utilizzare un tagliaunghie pulito per tagliare l'unghia il più vicino possibile al letto ungueale. Tagliare l'unghia a misura dovrebbe essere il primo passo quando la si tratta. 

Immergere il dito in acqua tiepida

Questa è una soluzione molto semplice per le pellicine. Quando un'unghia inizia a diventare dolorosa o infetta, immergi il dito in acqua tiepida. Basta riempire una ciotola con acqua tiepida e immergerla ogni giorno per circa 10 minuti alla volta. Il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) consiglia che l’acqua in bottiglia è la scelta più sicura perché priva di contaminanti. Se non hai acqua in bottiglia a portata di mano, la seconda opzione migliore è far bollire l'acqua del rubinetto e poi raffreddarla a una temperatura accettabile per evitare di esporre il letto ungueale ferito a microrganismi dannosi.

Usa creme antibiotiche

 

 

Un'altra opzione per trattare da soli le pellicine è applicare una crema antibiotica sulla zona una volta al giorno. Puoi facilmente ottenerlo da banco. Si può quindi procedere ad avvolgere il dito in una garza per garantire la corretta guarigione dell'unghia.

Oltre a utilizzare una crema antibiotica sull'unghia stessa, è una buona idea lavarsi le mani e pulire sotto le unghie.‌

Nota: se hai il diabete, potrebbe essere necessario mostrarlo al medico e iniziare a prendere farmaci per evitare la formazione di pus.


Non è la fine del mondo se hai le pellicine. Sebbene siano fastidiosi e possano essere dolorosi, la buona notizia è che esistono diversi modi semplici per prevenirli o curarli. Spero che comprendendo le varie cause, troverai molto più facile attenersi a una corretta routine per le unghie e prevenire lo sviluppo di pellicine in futuro.

Commenti

Non ci sono commenti

lascia un commento
L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Post popolari
Why The French Nail Is Still Popular Till Now

Why The French Nail Is Still Popular Till Now

Embracing Distinctive Trends in Winter Nail Fashion

Embracing Distinctive Trends in Winter Nail Fashion

From Subtle to Glam: French Manicure Styles for Every Mood

From Subtle to Glam: French Manicure Styles for Every Mood

WHAT ARE HANGNAILS, AND HOW TO PREVENT THEM

COSA SONO LE PENDENTI E COME PREVENIRLE

Iscriviti a noi
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi una selezione di fantastici articoli ogni settimana
Articoli Correlati
Why The French Nail Is Still Popular Till Now

Why The French Nail Is Still Popular Till Now

Embracing Distinctive Trends in Winter Nail Fashion

Embracing Distinctive Trends in Winter Nail Fashion

From Subtle to Glam: French Manicure Styles for Every Mood

From Subtle to Glam: French Manicure Styles for Every Mood

WHAT ARE HANGNAILS, AND HOW TO PREVENT THEM

COSA SONO LE PENDENTI E COME PREVENIRLE