Lampada UV per unghie: la spiegazione più dettagliata

UV lamp gel polish manicure process

Fai da te la manicure non è mai stata così popolare dai tempi del COVID-19. Se stai pensando a come ottenere una manicure in gel con risultati più duraturi. Ti consiglio di scegliere una lampada UV per unghie per creare una manicure unica.

In questo articolo ti spiegherò tutto quello che devi sapere sulle lampade per unghie.

Naviga in questo articolo:

  • Cos'è la lampada UV per unghie?
  • Perché i saloni per unghie utilizzano la lampada UV per unghie?
  • Quanto tempo impiega lo smalto per asciugarsi?
  • Quale tipo di lampada UV per unghie è la migliore?
  • Lo smalto normale ha bisogno della luce UV per unghie?
  • La lampada UV per unghie può danneggiare la pelle?
  • Perché le mani si abbronzano dopo aver usato la lampada UV per unghie?
  • 4 modi per proteggere le tue mani dai danni UV
  • Conclusione

Cosa è Lampada UV per unghie?

La lampada UV per unghie è una fonte di luce UVA artificiale. I saloni per unghie lo usano spesso per completare il design delle unghie e può farti risparmiare molto tempo.

Perché i saloni per unghie utilizzano la lampada UV per unghie?

Perché il Salone per le unghie si applica smalto per unghie sulle nostre unghie, un "gel fotopolimerizzabile UV". Questo materiale reagisce ai raggi UV: si indurisce e allo stesso tempo rilascia calore.

Questo è il motivo per cui ti sentirai ferito quando illuminerai la luce: fa caldo.

Inoltre, se non usi una lampada UV per unghie, le unghie in gel impiegheranno molto tempo per essere sistemate.

Quanto tempo impiega lo smalto per asciugarsi?

Diversi tipi di smalto si asciugano a velocità diverse.

  • Smalto normale: lo smalto impiega una o due ore per asciugarsi completamente. Ciò è particolarmente vero se hai utilizzato una base e un top coat sulle unghie.
  • Smalto gel sotto una lampada UV: lo strato di base richiede 10 secondi, quindi lo smalto gel e il top coat richiedono 2 minuti.
  • Smalto gel sotto la lampada LED: lo strato base impiega 10 secondi, quindi lo smalto gel e il top coat impiegano 1 minuto.

Quale tipo di lampada UV per unghie è la migliore?

Esistono due tipi principali di lampadine per lampade per unghie sul mercato: 

  • Lampade UV con una lunghezza d'onda di uscita compresa tra 320 nm e 400 nm.
  • Lampade a LED con una lunghezza d'onda di uscita compresa tra 375 nm e 425 nm.

Lo sono entrambi Appena diversi mezzi tecnici, la luce che emettono lo è principalmente UVA, ma le lampade per unghie a LED hanno requisiti speciali per il materiale dello smalto. Queste informazioni lo faranno essere dichiarato sullo smalto.

Invece di discutere su quale sia la luce migliore, dovresti dedicare meno tempo alla luce UV.

Lo smalto normale ha bisogno della luce UV per unghie?

No, lo smalto normale deve essere asciugato all'aria, mentre lo smalto gel contiene un polimero che deve essere "polimerizzato" dalle luci UV o LED per indurirsi. Lo smalto normale non si asciuga più velocemente, anche sotto la luce UV.

La lampada UV per unghie può danneggiare la pelle?

Come accennato in precedenza, questo materiale gel si indurisce solo se esposto alla luce UV.

La luce ultravioletta va da 100 nm a 400 nm e può essere divisi in tre categorie: UVC, UVB e UVA.

UVC, UVB, and UVA

AAD ha pubblicato uno studio: Dopo aver testato 2 lampade UV per unghie sul mercato, gli sperimentatori hanno scoperto che la capacità della lunghezza d'onda prima di 355 nm fino a 385 nm è 4,2 volte quella della luce solare.

Successivamente, un altro ricercatore ha cercato nel mercato 17 prodotti comuni. Il risultato finale: se la lampada per unghie è illuminato per 8 minuti alla volta, la manicure media produrrà danni al DNA 11,8 volte.

UV spectral analysis

Naturalmente, c’è controversia nella comunità accademica riguardo allo studio di cui sopra.

Ma su una cosa non ci sono dubbi: i raggi UV delle lampade per unghie possono scurire e addirittura invecchiare le mani.

Perché le mani si abbronzano dopo aver usato la lampada UV per unghie?

I raggi UV nelle lampade per unghie lo sono principalmente UVA, che ha un "reazione abbronzante immediata"(IPD).

Quando i raggi UVA colpiscono la pelle, la melanina esistente si ossiderà e si scurirà rapidamente; d'altra parte, la melanina nella pelle lo farà essere ridistribuito e concentrato maggiormente nell'area chiara.

Perciò, il rapido scurimento della nostra pelle dopo l'esposizione alla luce non è il risultato della disidratazione causata dalla pelle secca.

Questa reazione di abbronzatura diminuirà dopo 10-20 minuti dall'interruzione della luce, seguita da una "reazione di abbronzatura persistente" (PPD), che è una decolorazione marrone scuro dopo 2 ore di esposizione al sole e può durare da 2 a 24 ore.

Allo stesso tempo, gli UVA accelerano la formazione di una certa quantità di melanina, e sono necessarie almeno 4 settimane perché si formino recentemente melanina sintetizzata a essere metabolizzato.

La cosa più importante è che l'"oscurità" è visibile solo agli occhi, ma i raggi UVA possono raggiungere il derma e produrre danni più invisibili.

4 modi per proteggere le tue mani dai danni UV

1. Applicare la protezione solare

Ogni volta che ti fai una manicure, dovresti applicare la protezione solare in anticipo. Scegli una protezione solare con PA+++ e superiore a effettivamente bloccare i raggi UVA.

apply sunscreen

2. Indossare guanti per la protezione solare per la cura delle unghie

Nessuna crema solare può bloccare completamente i raggi UV, quindi è meglio aggiungere un altro strato di protezione fisica: guanti per la protezione solare per le unghie.

Quando acquisti i guanti, presta attenzione se o no Essi sono contrassegnati con un fattore di protezione UV (UPF). In generale, i guanti con UPF 50+ possono bloccare la maggior parte dei raggi UV.

3. Ridurre il tempo di luce

Alcune persone o saloni di bellezza lo faranno intenzionalmente cuocere un po' per far rassodare lo smalto, ma non è necessario.

Oggi tutte le lampade per unghie in commercio hanno un potere di asciugatura maggiore velocemente, ma la potenza della lampada per unghie è aumentata, ma il tempo di illuminazione no stato ridotto, e continua l'abitudine precedente. Questo è equivalente ad una singola unghia che riceve una dose UV maggiore.

Reduce UV lamp exposure time

Quindi, la prossima volta che vai in un salone di bellezza, chiedi alla commessa quanto tempo puoi asciugare, non essere sciocco e aspetta che la luce si spenga da sola, cerca di impiegare meno tempo.

4. Esistono diversi tipi di persone che non sono adatte alla terapia delle unghie

  • Persone che soffrono di malattie della pelle delle mani o delle unghie, come quelle con eczema della pelle perineurale, tigna, unghie grigie, funghi alle unghie e altre malattie.
  • Persone che hanno recentemente avuto una maggiore sensibilità alla luce ultravioletta, come coloro che assumono antibiotici, farmaci antinfiammatori, pillole anticoncezionali, diuretici e altri farmaci fotosensibili.
  • Persone che hanno subito di recente un intervento chirurgico agli occhi.

Inoltre, non applicare prodotti per la cura della pelle contenenti vitamina A, acidi della frutta e altri ingredienti sulle mani prima della manicure. Renderanno la pelle più sensibile ai raggi UV.

Il tuo turno

È facile realizzare nail art a casa con una lampada UV per unghie. Divertitevi. Diventa creativo.

Vuoi usare Unghie finte BTArtbox per allungare le unghie? Inizia oggi la tua manicure fai-da-te.

Commenti
lascia un commento
L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *